La fortezza Brod e il convento francescano a Slavonski Brod

La fortezza Brod e il convento francescano a Slavonski Brod

La fortezza Brod, risalente al XVIII secolo, è uno dei maggiori edifici del genere in Croazia. Tra il 1715 e il 1780 l'Austria fece costruire la Fortezza a Brod, una delle più importanti località strategiche e di comunicazione che controllava i passaggi di Frontera verso la Turchia e collegava le principali direttrici commerciali. Questa fortezza reale di confine della Slavonia sulla riva del fiume Sava, assieme alle città fortificate della Slavonia, Osijek e Stara Gradiška, apparteneva al grandioso complesso difensivo sul confine verso l'Impero Ottomano. La Fortezza poteva ospitare 4000 soldati e 150 cannoni.
Il convento francescano, costruito in stile barocco, oltre a godere di un ottimo stato di conservazione, è anche uno degli edifici barocchi più imponenti dell’intera Slavonia. Con il suo bellissimo chiostro, è uno dei più fulgidi esempi d’architettura monastica nella Croazia settentrionale.