Kukuruzna zlevka

Kukuruzna zlevka

La kukuruzna zlevka (ma anche zlevankabazlamača, kukuruznjača, slijevka o uljevuša) è una specialità nostrana molto semplice fatta con alcuni ingredienti genuini presenti in grande abbondanza nelle dispense delle massaie della Croazia settentrionale. La kukuruzna zlevka è tipica delle regioni del Međimurje, dello Zagorje e della Podravina, ma è anche presente sulle tavole della Slavonia e della Moslavina, dove le vaste pianure pannoniche sono solitamente piantate a granturco (kukuruz) e dove i mugnai trasformano i chicchi di queste pannocchie dorate nella ricca farina di mais. Un tempo parte integrante dell’alimentazione dei contadini e degli operai, col passare degli anni le pietanze fatte con la farina di mais hanno rischiato di scomparire dalle tavole dei croati; eppure, la tradizione legata a quest’ottimo dolce è rimasta viva ed è stata perpetuata grazie all’amore degli appassionati di cucina regionale.

 

La zlevka può essere trasformata in dolce oppure lasciata salata, in base ai desideri, ai gusti e alle possibilità di chi la prepara. È una specialità molto “concreta”, nutriente, calorica e saporita, ottima sia calda (appena sfornata), sia fredda. Può, dunque, rendere deliziosa la prima colazione, oppure essere gustata a merenda o a cena, quando è meglio tenersi leggeri, ma può anche sostituire il pane che accompagna alcuni secondi di carne.

 

Gli ingredienti imprescindibili per fare una buona kukuruzna zlevka sono la farina di mais, il latte acido, il cacio vaccino fresco, le uova, il burro, lo zucchero e la panna nella versione sia dolce, sia acidula. Tutti gli ingredienti, esclusa la panna, vanno mescolati per bene e il composto così ottenuto va versato nello stampo da forno. Sul composto, prima d’infornarlo, va versata la panna. Ma questa è soltanto una delle tante versioni di questo dolce. Tra gli ingredienti che si usano per arricchirla ricordiamo il formaggio fresco, ma è ottima anche con le noci, le mele o la marmellata. La farina di mais può essere sostituita, se si preferisce dare al dolce una consistenza differente, con la semola di granturco.

 

Sebbene all’inizio fosse una pietanza per poveri, la kukuruzna zlevka oggi è apprezzata in tutta la Croazia come una vera e propria delizia della tradizione. E siccome la sua preparazione è molto rapida, quasi da “fast food”, la kukuruzna zlevka ha trovato posto anche nelle cucine della Croazia moderna.