La bietola

La bietola

L’intero litorale adriatico abitato da gente che non potrebbe immaginare la vita senza le bietole, tanto che vennero promosse alcune proposte semiserie tendenti ad inserire, nel nuovo stemma croato, appunto anche questa pianta, alimento chiave per tanti Croati del Sud. La bietola particolarmente apprezzata quando giovane, quando le sue foglie sono delicate e sottili, di un fresco colore verde chiaro, lunghe soltanto una decina di centimetri. La bietola, così amata, viene preparata nel modo più semplice: si fa cuocere brevemente, si scola appena e la si cosparge con olio d’oliva. Molto spesso si serve con le patate bollite, e talvolta le bietole e le patate vengono cotte assieme, soprattutto quando la bietola non più così giovane. Preparata in questo modo, serve solitamente da contorno al pesce.

Maja Danica Pečanić

Le nuove generazioni di gastronomi croati utilizzano la bietola con più fantasia, spesso ispirati dalle ricette di un tempo, quasi dimenticate. Strudel salati, timballi di bietole e ricotta, salse per la pasta preparate con bietole lesse e basilico, e poi grandi foglie di bietola che servono ad avvolgere la carne macinata, il tutto al forno a fuoco lento, ed ancora la bietola e le erbette aromatiche come ripieno di pesci più grandi...