Modra špilja (grotta azzurra)

Modra špilja (grotta azzurra)

La piccola isola di Biševo, culla della falkuša a meno di cinque miglia nautiche da Komiža, nasconde la Grotta Azzurra conosciuta per la sua bellezza oltre confini. Nel 1884 il barone Eugen von Ransonet la descrisse e dipinse, e seguendo il suo consiglio l'entrata nella grotta fu allargata e così diventò accessibile a tutto il mondo. 
Da allora la grotta adornata dal colore azzurro argento, grazie alla scoperta delle sue particolari bellezze attira numerosi turisti. La grotta ha due aperture, una più piccola allargata artificialmente da dove possono entrare le barche. L'altra apertura, molto più larga a forma di cupola nella parte sud della grotta, è sotto il livello del mare. 
Attraverso quella apertura penetra la luce del sole che, passando attraverso l'acqua si spezza per poi riflettersi dal fondale della grotta.

Contatto

Dalmazia - Spalato